Categories:

Missions: WP 2021-2022 di Horizon Europe

Il nuovo programma di ricerca Horizon Europe (2021-2027) ha lanciato cinque missioni europee per portare soluzioni concrete ad alcune delle più grandi sfide sociali. Le missioni sono state progettate da cinque comitati di missione che riuniscono i massimi esperti di diverse discipline e dal contributo dei cittadini e mirano a mobilitare e attivare diversi attori pubblici e privati, dagli Stati membri dell’UE, autorità regionali e locali agli istituti di ricerca, imprenditori e cittadini per sostenere la trasformazione dell’Europa in un continente più verde, più sano, più inclusivo e resiliente. 

Tra le cinque missioni, una è stata dedicata alla protezione e al ripristino dei suoli in Europa e oltre, in linea con altre iniziative europee e globali come il Green Deal e gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs). 

Horizon Europe🇪🇺 (@HorizonEU) | Twitter

La missione “ Un accordo sul suolo per l’Europa” fissa un obiettivo specifico da raggiungere entro il 2030: si prevede che almeno il 75% di tutti i suoli nell’Unione Europea siano sani per il cibo, le persone, la natura e il clima. Per perseguire questo impegno, sarà lanciato un portafoglio di azioni – come progetti di ricerca, misure politiche o anche iniziative legislative: nel caso specifico della missione, 100 “living lab” (LL) (esperimenti e innovazione in un laboratorio) e saranno istituiti “fari” (LHs) (luoghi per mostrare le buone pratiche) per guidare la transizione verso suoli sani. 

In particolare, la Missione è strutturata in: 

8 obiettivi specifici collegati, articolati in specifici obiettivi di missione: 

  1. Ridurre il degrado del suolo legato alla desertificazione
  2. Conservare e aumentare lo stock di carbonio organico nel suolo
  3. Aumento del riutilizzo dei suoli urbani 
  4. Ridurre l’inquinamento del suolo e migliorare il ripristino 
  5. Prevenire l’erosione 
  6. Migliorare la struttura del suolo per migliorare la qualità dell’habitat per il biota del suolo e le colture 
  7. Ridurre l’impronta globale dell’UE sui suoli 
  8. Aumentare l’alfabetizzazione del suolo nella società in tutti gli Stati membri 

4 obiettivi operativi trasversali: 

  1. Costruire le capacità e la base di conoscenze per la gestione del suolo 
  2. Co-creare e potenziare le innovazioni locali per migliorare la salute del suolo in tutti i luoghi 
  3. Sviluppare un sistema integrato di monitoraggio del suolo dell’UE e monitorare i progressi verso la salute del suolo 
  4. Impegnarsi con la comunità degli utilizzatori del suolo e la società in generale. 

La Missione sarà attuata in tre fasi interconnesse

  1. Introduzione e fase pilota (2021 – 2025) per sviluppare le strutture di attuazione 
  2. Fase di espansione e innovazione (2025-2030) per espandere le attività, generare e testare le innovazioni 
  3. Fase di scalabilità e mainstreaming (2027-2030) per ampliare le soluzioni e adattarsi alle esigenze locali. 

Lo schema di finanziamento di questa missione sarà organizzato attorno a tre componenti principali: 

  1. Investimenti nell’ambito di Horizon Europe – principalmente per il finanziamento del programma di ricerca e la co-creazione di LL e LH 
  2. Strumenti della Politica Agricola Comune (PAC) 
  3. Investimenti europei e degli Stati membri sotto forma di sovvenzioni, sussidi o strumenti finanziari. 

Ulteriori informazioni sulla missione Suolo sono disponibili a questo link.

Scarica il Piano di Implementazione

Bibliografia

  1. European Commission, (2021). European Missions. A Soil Deal for Europe. 100 living labs and lighthouses to lead the transition towards healthy soils by 2030. Implementation Plan.
  2. https://ec.europa.eu/info/research-and-innovation/funding/funding-opportunities/funding-programmes-and-open-calls/horizon-europe/missions-horizon-europe/soil-health-and-food_en

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archives

Select language